Recensione: Senza nessun segreto di Leylah Attar| Love is in the books

Buon di lettori, 
questo si preannuncia essere un mese di uscite librose da U R L O ! *.* Proprio ieri ho terminato la lettura di una nuova uscita firmata Newton Compton Editori . Il libro si intitola Senza nessun segreto ed è scritto da Leylah Attar. Credetemi quando vi dico che non potete fare a meno di leggere questo meraviglio libro ❤

senza-nessun-segreto_9168_x1000

  

Autrice: Leylah Attar

Titolo:
 Senza nessun segreto


Casa editrice:
 Newton Compton Editori 


Data di pubblicazione:
 13 Luglio


Prezzo ebook:
 2.99€


Prezzo cartaceo:
 10.00€

Trama: Un normale giorno di shopping sta per trasformarsi in un incubo per Skye Sedgewick. A un passo dalla sua macchina nel parcheggio viene rapita e narcotizzata. Poco dopo sembra arrivata la sua fine: lo sconosciuto la costringe a inginocchiarsi e le tiene puntata una pistola alla tempia. Skye aspetta che parta il colpo mentre recita la preghiera che l’aiutava a dormire da bambina, ma riceve solo un fortissimo colpo alla testa che la tramortisce. Al suo risveglio, l’incubo è ancora al suo fianco, ha i lineamenti scolpiti e uno sguardo impenetrabile. Chi è quest’uomo e perché le è così familiare? Questo è solo l’inizio di una storia sconvolgente, una tempesta di emozioni violente e di sentimenti che travolgono il lettore sin dalle prime pagine. Un romanzo d’amore epico, oscuro e indimenticabile.

recensione

Avevo pensato che mi avrebbe rubato la borsa, il portafoglio, le chiavi e l’auto.
Forse si tratta di un istinto di protezione: si pensa a quello che si vorrebbe che avvenisse. Prendi tutto quel che vuoi e vattene. Ma non è quello che è accaduto.
Non voleva né la borsa, né il portafoglio, né le chiavi, né l’auto.

Voleva me.

Cosa hanno appena letto i miei occhi?! *.* Sono a dir poco emozionata nel parlarvi di Senza nessun segreto della scrittrice Leylah Attar perché sono pochissimi i libri che riescono a superare il mio esame a pieni voti su ogni fronte. 

A ogni nuovo scenario, il dolore si trasformava in terrore e, lasciatemelo dire, il terrore è più infido del panico.

Il terrore ti annienta.

Il giorno, nel quale le strade dei nostri piccoli protagonisti si sono divise, non pioveva, anzi… il sole batteva alto e le ruote della macchina del padre di Skye sollevavano una nube di terriccio, mentre percorrevano per l’ultima volta il vialetto di casa Paloma, oscurando la figura del piccolo Esteban che chiamava a gran voce la sua migliore amica.

 Volevo tornare indietro a quel pomeriggio, sul vialetto sterrato di Casa Paloma. Volevo diradare la nuvola di polvere, distinguere la sagoma del mio migliore amico, fermare la macchina e scappare via con lui.
Esteban.
Vorrei che fosse stata una giornata di pioggia.

Skye Sedgewick è una piccola bambina dai tratti angelici, purtroppo rimasta orfana di madre a causa degli affari con il cartello della droga messicano nel quale erano coinvolti suo nonno e suo padre. Prima di morire, Adriana aveva assunto una tata dal nome Maria Luisa, soprannominata da suo figlio Esteban come MamaLu.  La tata resta con la famiglia Sedgewick per prendersi cura della piccola Skye dopo la sua perdita, nonostante questo provochi inizialmente una forte gelosia nel piccolo Estebandido; ma è solo questione di tempo prima che i due piccoli bambini iniziano a legarsi indissolubilmente.  

«Ti avevo detto che ti avrei deluso».
Presi il suo viso tra le mani.
«Mi hai detto che l’amore non muore».

Il passato del padre di Skye, porterà i due amici a dividersi: mentre Skye continuerà la sua vita piena di griffe e vizi, conservando i ricordi di quell’amore ricevuto da bambina, un uomo di nome Damien coverà vendetta contro chi gli ha portato via tutto ciò in cui credeva ma soprattutto le persone che amava.

Cosa fai quando cerchi un modo per vendicarti di chi ti ha portato via tutto?
Come fai a farlo soffrire?

Semplice.
Gli porti via la cosa più bella che ha.

«Credevo che volessi soltanto impossessarti della sua società».
Damian estrasse la scatola di Lucky Strike dalla giaccia.
«Ho cambiato idea». Accarezzò le logore lettere dorate e ripensò all’articolo racchiuso lì dentro, alle mille bugie che Warren aveva detto riguardo a sua madre. «Voglio Skye Sedgewick».

E’ il giorno del suo ventiquattresimo compleanno quando Skye viene rapita e portata in una barca, legata e imbavagliata. Non riesce a spiegarsi chi possa voler così male alla sua famiglia e le uniche preghiere che riesce a pronunciare sono quelle che ripeteva sempre da piccola ‘Signore, benedici la mia anima e vigila su papà, MaMaLu ed Esteban’. 

Ma cosa succede quando il tuo rapitore è
una delle anime per cui aneli benedizione?.

Mi massaggiai la guancia dolorante e singhiozzai.
Singhiozzai.
«Se non sai prenderle, non darle», ringhiò.

Se non sai prenderle, non darle.

Se non sai prenderle, non darle.

Non vi dirò altro perché penso che abbia detto già abbastanza riguardo la trama di questo meraviglioso romanzo. Per quanto riguarda la struttura è suddiviso in cinque parti, alle quali si alternano le narrazioni dal punto di vista di Skye, Esteban e Damien. Il libro inizia con il rapimento di Skye e solo pian piano, durante la narrazione, ci viene rivelato il passato dei protagonisti e le varie vicissitudini che li hanno portati a quel vicolo buio, fatto di bugie, tradimenti e tanta sofferenza e dolore. Leggeremo in parallelo il presente in prima persona nei capitoli narrati da Skye, mentre rivivremo il passato in terza persona nei capitoli narrati da Esteban e da Damien. Qualsiasi lettore possa pensare che questa struttura sia deficitaria alla lettura, può star certo che non è cosi perché la storia ha il sopravvento su qualsiasi tecnica narrativa e strutturale. Il romanzo di Leylah Attar è entrato ufficialmente nei miei must read 2017 ❤ e voi cosa state aspettando a leggerlo?! 😉

VALUTAZIONE: 10/10

firmachicca

Annunci

Un pensiero su “Recensione: Senza nessun segreto di Leylah Attar| Love is in the books

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...