RECENSIONE: Teach me di Margherita Fray | LOVE IS IN THE BOOKS

Salve lettori ! ❤

Oggi vi parlo di un nuovissimo libro uscito pochi giorni fa: Teach me di Margherita Fray. Questo romanzo è edito dalla Delrai Edizioni.

Andiamo a scoprirne di più? 😉

cover-ebook-GRANDE-1875x2560_300dpi

Autrice: Margherita Fray

Titolo: Teach me

Genere: Contemporary Romance

CE: Delrai Edizioni

Prezzo ebook: 2,99€

Prezzo cartaceo: 12,00€

Trama: Morgan Williams non crede ai suoi occhi quando vede entrare in aula un nuovo professore di Letteratura Inglese al posto della sua adorata Mrs. Tutcher. Chi è? E perché ha osato sostituire la sua professoressa adorata? Non importa quanto lui sia sexy, bellissimo, assolutamente attraente e persino intelligente, lei non proverà mai simpatia per uno del genere, che potrebbe di certo fare il modello, ma non l’insegnante. Cameron Wilde ha gli occhi più azzurri che Morgan abbia mai visto, recita Shakespeare a memoria, lui sa scherzare con gli alunni, sa essere insolente con classe, e si rivela più capace di quanto lei si aspettasse, perché Cameron Wilde è speciale e si avvicina pericolosamente al suo uomo ideale, ma è un professore, il “suo” professore, e una ragazza all’ultimo anno di superiori non può innamorarsi di un docente. Questo non è possibile.

Un amore nato tra i banchi di scuola in situazioni imbarazzanti e divertenti, dove sono le emozioni che travolgono e non lasciano scampo, anche se proibite. Non si può imbrigliare un sentimento, per quanto questo faccia male e sembri impossibile.


recensione

Da quando ho letto la trama di questo libro mi sono imposta di leggerlo subito.
Quando vedo le trame che hanno per protagonisti professore/allieva il mio cuore impazzisce e non capisco più nulla. 😛

E’ una storia semplice che parla di una ragazza americana nella norma. La nostra Morgan è bravissima a scuola ed ha un debole per la professoressa di Letteratura Inglese.
Questa prof, un giorno, viene sostituita niente di meno dal professor Cameron Wilde.

Diciamoci la verità, professori come lui non se ne vedono tutti i giorni se non addirittura mai!
E’ giovane, bello, sexy e con due occhi azzurri capaci di far sciogliere il ghiaccio al polo nord! Oltre a questo è anche intelligente, un duetto perfetto per mettere KO qualsiasi esemplare di sesso femminile presente nella scuola.

«Scrivere sonetti su Seline o Michelle è facile, tremendamente facile. Basta parlare di quanto sono belle e cercare su un vocabolario di sinonimi un paio di aggettivi che fanno rima tra loro. È il massimo sforzo richiesto. Ha ragione, nessuno scrive sonetti su Morgan Williams, perché è impossibile farlo. Quattordici righe non basterebbero, su di lei ci si scrivono romanzi.»

Morgan lo sfida, lo mette in difficoltà, lo spinge a prepararsi le lezioni prima di arrivare in classe per essere all’altezza del lavoro che gli è stato affidato.
Questa ragazzina e le sue amiche sono state in grado, con tutti i loro casini, di far impazzire il nostro Wilde!

La storia si infittisce e si evolve fino al punto sperato da ognuna di noi. Ma le complicazioni non sono finite.
Se c’è una cosa che ho imparato nella vita e anche nei libri che leggo è che il PASSATO è un ingombro che ci portiamo dietro e che, quando meno te lo aspetti, salta fuori e minaccia di distruggere ogni cosa.

«Mi mancherà, professor Wilde» dico scendendo e avviandomi verso la scuola. Tornerò in classe, mi siederò al banco e seguirò le lezioni. O almeno ci proverò. Lui abbassa il finestrino, è il zzz del vetro che scende a fermarmi.
«Miss Williams?» mi chiama e io aspetto. Perché che altro dovrei fare?
Mi volto a metà per guardarlo. «Mi è già mancata.»

La scrittrice è stata brava a bilanciare i fatti accaduti, non facendo mai perdere la curiosità nel lettore. Ha uno stile leggero, romantico e divertente.
E’ semplice ma è capace di dare mille emozioni!

Mi sono divertita a leggere le battute di Seline; mi sono emozionata con Cam e Morgan e, a volte, avrei voluto prendere a schiaffi Drew…ma questo è un altro discorso XD

«Io credo di amarti» mormoro, stupita e allo stesso tempo imbarazzata per averglielo detto. Lui ride, ma non di scherno.
«Se questo è errore e mi sia provato, io non ho mai scritto e nessuno ha mai amato.» Mi copro il viso come se fosse lì.
«Devo sembrare una sciocca.»
«Non so» commenta.
«A me sembra di essere fortunato, immagino sia una cosa soggettiva.»

Bello, emozionante e leggero.

Una lettura consigliata a chi non ha voglia di impelagarsi in storie strappalacrime e a chi ha voglia di sentire quel salto nello stomaco che solo le storie con un pizzico di “proibito” sanno dare.
Da come è finito il libro, spero in un romanzo sulla splendida Michelle!
Incrocio le dita 😛

VALUTAZIONE: 8,5/10

firmaannie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...