Recensione: La voce nascosta delle pietre di Chiara Parenti| Love is in the books

Buon giorno cari lettori,
come procede la vostra settimana?. Io sono impegnatissima con la preparazione degli esami universitari, ma trovo sempre il tempo per dedicarmi alla mia passione più grande: la lettura. Oggi vi scrivo per parlarvi di un capolavoro tutto italiano, edito dalla casa editrice Garzanti. Il libro è intitolato La voce nascosta delle pietre ed è stato scritto da Chiara Parenti. Lasciatevi trasportare dal richiamo delle pietre, loro conoscono la via. 

Pietra di luna

 

Titolo: La voce nascosta delle pietre 

Autore: Chiara Parenti

Genere: Contemporary romance

CE: Garzanti 

Prezzo ebook: 9,99€

Prezzo cartaceo: 16,90€ 

Trama:  «Segui le pietre, solo loro regalano la felicità.»
Luna è una bambina quando il nonno le dice queste parole speciali insegnandole che l’agata infonde coraggio, l’acquamarina dona gioia e la giada diffonde pace e saggezza. E lei è certa che quello sia il suo destino. Ma ora che ha ventinove anni, Luna non crede più che le pietre possano aiutare le persone. Non riesce più a sentire la loro voce. Per lei sono solo sassolini colorati che vende nel negozio di famiglia, mentre il nonno è in giro per il mondo a cercare gemme. Perché il suo cuore porta ancora i segni della delusione. Si è fidata delle pietre, di quello che nascondono, di quello che significano. Si è fidata di quel ragazzo di sedici anni che attraverso di loro le parlava di sentimenti. Dell’amicizia che cresceva ogni giorno e racchiudeva in sé la promessa di un amore indistruttibile. Leonardo era l’unico a credere come lei nel fascino dei minerali e dei cristalli. Leonardo che in una notte di molti anni prima l’ha abbandonata, senza una spiegazione, senza una parola. E da allora il mondo di Luna è crollato, pezzo dopo pezzo. A fatica lo ha ricostruito, non guardando mai più indietro. Fino a oggi. Fino al ritorno di Leonardo nella sua vita. È lì per darle tutte le risposte che non le ha mai dato. Risposte che Luna non vuole più ascoltare. Fidarsi nuovamente di lui le sembra impossibile. Ha costruito intorno al suo cuore un muro invalicabile per non soffrire più. Ma suo nonno è accanto a lei per ricordarle come trovare conforto: il quarzo rosa, la pietra del perdono, e il corallo che sconfigge la paura. Solo loro conoscono la strada. Bisogna guardarsi dentro e avere il coraggio di seguirle.

Un debutto potente, una storia unica, un mondo affascinante come quello delle pietre. Un romanzo intenso sulle emozioni. Sulle scelte dettate dalla vita e sul coraggio di sovvertirle per seguire i propri desideri. Perché per ognuno esiste una pietra che può donare la felicità.


Chiara-Parenti-.jpg

Può sembrare banale, ma il motto “non giudicare mai un libro dalla copertina” – in questo caso dalla trama – è reale. Quando ho iniziato a leggere le varie recensioni delle colleghe blogger, mi sono accorta che stavo sottovalutando la bellezza di questo libro, la magia delle pietre. 

Insieme a queste fedeli compagne ero sicura che avrei saputo superare ogni ostacolo perché, mio nonno lo diceva sempre, le pietre guidano verso la felicità.

La voce nascosta delle pietre narra la storia di Luna, una ragazza che da sempre si è appassionata alla storia delle pietre, tanto da conoscerne tutti i significati e i particolari.
La passione, che condivide con suo nonno, la porta a credere che le pietre abbiano bisogno di essere ascoltate, di essere sentite perché loro conoscono la strada. 

L’importante non era trovare qualcosa, ma non smettere di cercare.

La prima parte del libro, intitolata Eclissi, alterna capitoli che viaggiano tra il presente e il passato di Luna. Nei primi ci viene mostrata una giovane donna che, affiancata da suo nonno Pietro, gestisce un negozio Il cuore di Giada. Fidanzata da tempo con Giulio, ha smesso di credere nel potere delle pietre dopo la notte che ha segnato per sempre la sua vita.

Il dolore trasforma, Luna, e ti aiuterà a crescere, disse, gli occhi fissi sul mio viso. 
Ti forgerà come una gemma preziosa tirando fuori tutta la forza e la bellezza che hai dentro. Adesso fa male, brucia, ma ricorda che è dal fuoco che nascono i diamanti.

Quella notte che appartiene al suo passato, ovvero a Leonardo, il suo grande amore. Nonno Pietro ha sempre saputo che i due, amici sin da piccoli, sarebbero stati l’uno la luce dell’altro, tanto da definirli diamanti. Due piccoli bambini affascinati dai racconti di un uomo saggio, due adolescenti innamorati da sempre ma una notte segnerà la loro storia, portandoli ad allontanarsi.  

 Solo un diamante può rompere un altro diamante.

La seconda parte invece è intitolata Luna Nuova e parla della rinascita di Luna, del suo cammino verso la guarigione. Quando il nonno Pietro scoprirà di dover lasciare per sempre il mondo terreno, la sua unica missione sarà quella di far rincontrare i suoi due diamanti. Tra sofferenze, confessioni, paure e viaggi all’insegna dell’avventura, Luna Leonardo troveranno il modo di tornare a splendere, seguendo il richiamo di quelle che da sempre sono le loro migliori amiche, le pietre.

I diamanti hanno bisogno di spazio per crescere, me lo diceva sempre tuo nonno…

Un romanzo che mi ha rapita sin da subito con i significati delle varie pietre e le loro proprietà. Ne sono, letteralmente, affascinata!. E’ stato bello scoprire le risposte alle domande, che mi sono fatta durante la lettura, direttamente da un’intervista con l’autrice, rilegata alla fine del libro. Questo meraviglioso libro-diamante  e le frasi di nonno Pietro mi hanno fatto riflettere, mi hanno commosso ed emozionato. I personaggi sono ben delineati e quelli secondari non sono da meno: tutti hanno un ruolo ben preciso nello sviluppo della trama. Mai eccessiva, le parti di narrazione riflessiva si alternano in modo armonioso a quella descrittiva e dialogata.
Piacevolmente colpita, questa è la mia prima lettura dedicata alla scrittrice Chiara Parenti e non vedo l’ora di poter leggere altre sue opere.

Autrice: Chiara Parenti (1980) è nata a Lucca dove vive con il marito, il figlio e due gatti combina guai. Laureata in Filosofia, è giornalista pubblicista e lavora nell’ambito della comunicazione. Ama disegnare, leggere e viaggiare. Alle pietre si è avvicinata per caso, oppure sono state loro a chiamarla, non si sa. Fatto sta che da quando ha messo al dito un anellino con la pietra di luna la sua vita è cambiata, e oggi c’è il piccolo Diego a dimostrarlo.

CONSIGLIATO A: chi ama la magia, a chi pensa che ci sia qualcosa in cui credere nella vita.
VALUTAZIONE: 9.5/10
AGGETTIVO: Emozionante.

firmachicca

Lo staff di Love is in the books ringrazia la casa editrice Garzanti per aver gentilmente concesso la copia digitale del romanzo.

 

Annunci

Un pensiero su “Recensione: La voce nascosta delle pietre di Chiara Parenti| Love is in the books

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...