RECENSIONE: INGANNO DI SAGARA LUX | LOVE IS IN THE BOOKS

Salve lettori! ❤

In questo articolo voglio parlarvi di un libro con la L maiuscola!
Vi parlo di Inganno di Sagara Lux. Questo libro è il secondo della serie Broken Souls. Quest’autrice è un fiore all’occhiello del self italiano. Non avete ancora letto i suoi libri? RECUPERATE! 😛

Cover_MED.jpg

Autore: Sagara Lux

Titolo: Inganno

Serie: Broken Souls #2

Genere: Dark Romance

CE: Self – Publishing

Prezzo ebook: 2,99€

Prezzo cartaceo: 8,84€

Trama:
Tutto ha un prezzo.

Iryna non ha altra alternativa che crederlo quando si ritrova con una pistola puntata alla tempia e l’uomo che ha tradito davanti agli occhi. È per questo che si presta a un gioco terribile, perché sa di avere un unico modo per salvarsi: non pensare a quello che le verrà chiesto in cambio.

Ogni gioco ha le sue regole.
Genz non ha dubbi: qualsiasi cosa accadrà tra di loro, Iryna morirà.
Lei, però, non è la donna che crede. Il suo nome e le sue labbra nascondono il più dolce dei desideri e il più crudele degli inganni. È così che riesce a insinuarsi nell’ultimo posto in cui sarebbe dovuta arrivare: dentro di lui.
Nella mente, nel sangue.

Lei possiede la sua anima, lui possiede la sua vita.
Salvare se stessi significa distruggere l’altro. In un mondo senza giustizia e senza perdono scegliere cosa fare appare fin troppo semplice, ma quando si gioca con la morte non esistono certezze e non esiste regola che non possa essere infranta.


desktop47

Scrivo questa recensione dopo aver tirato minimo 10 respiri profondi.
Non voglio concentrarmi sulla storia del libro, per quello c’è il libro stesso, non c’è bisogno di fare il riassunto. Quando faccio una recensione mi piace scrivere come mi sento durante la lettura.
Leggo tantissimi libri ma le emozioni che sono capaci di darmi i dark, nessuno può eguagliarle. Ovviamente non parlo di tutti i dark. Solo alcuni mi fanno questo effetto e quelli di Sagara sono tra essi.

«Perché sei bella. Perché so che pur di salvarti farai qualsiasi cosa ti chiederò. E perché ho appena deciso che pur di averti sono disposto a pagare il tuo prezzo.»

DEVASTANTE e PENETRANTE.
Sono queste due delle tante parole che mi sento di usare per descrivere il libro.
Un libro che piano piano ha fatto a pezzi il mio cuore, insieme a quello dei protagonisti. 

Piegarsi per non morire era comunque morire, solo che non accadeva subito, ma un poco alla volta.

PERICOLOSO e DISTRUTTIVO.
Sono gli aggettivi che mi sento di usare per il protagonista, Genz. Un uomo che è danneggiato dentro e che distrugge tutto quello che tocca.

La verità era che lo desideravo come talvolta si desidera il peggiore dei mali. Lo volevo come il fedele si sente turbato dal peccato, con la consapevolezza che se avessi ceduto mi sarei dannata per sempre.

DETERMINATA e FURBA.
Questi sono i termini per descrivere Iryna. Una donna disposta a tutto pur di scappare e salvarsi da quella situazione, anche a vendere se stessa.

«Voglio che tu mi dica che non sarai mai mia» ansimò.
«E poi voglio dimostrarti che sbagli.»

Ma entrambi i protagonisti  non hanno messo in conto i loro sentimenti.

«Esistono diverse cicatrici» […] 
«Quelle nel corpo ci rendono più forti. Quelle della mente ci tormentano.» […] 
«Ma le più terribili sono quelle che ci rimangono nel cuore.»

Che succede quando in gioco c’è più di quello che si è disposti a scommettere?
Quando una persona ti entra dentro senza che tu le dia il permesso?
Giorno dopo giorno. Notte dopo notte. 

«Quanto ti sono già dentro?»

Che succede quando si ha un compito da portare a termine e non lo si fa perché si ha la consapevolezza che si sarà privati di una parte ormai indispensabile?

Tutto era cominciato con lei e tutto sarebbe finito con lei.
Non c’era alternativa.

Non c’era scelta.
E non c’era prezzo che potessi pagare per cambiare le cose.

Grazie mille alla scrittrice che ha saputo darmi mille e più emozioni.
Questo libro mi è entrato dentro e mi ha spezzata ma avrei voluto che non finisse mai e quando sono arrivata alla scritta RINGRAZIAMENTI mi sono sentita morire.

Ma è questo che fa un buon libro, no? Ti fa desiderare di volerne ancora e io aspetto di leggere Riscatto.

Vi voglio lasciare con una frase che fa riflettere e fa paura per sua veridicità.
Una frase che il nostro Genz ama ripetere e pensare spesso:

Chi tradisce una volta, tradisce sempre.

Valutazione: 10/10

stelline

firmaannie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...