Recensione: Dreamology di Lucy Keating| Love is in the books

Salve lettori,
è da tantissimo che non scrivo il mio parere su un libro, causa esami universitari!. Ma, in questi giorni mi sono dedicata alla dolcissima lettura di Dreamology di Lucy Keating !. Il libro mi è stato gentilmente mandato dalla Newton Compton, grazie all’adesione al Club dei lettori 😀 . Venite con me nel mondo dei sogni con Max e Alice *.*

dreamology_8040_x1000

 

Autore: Lucy Keating

Titolo: Dreamology

Genere: Young Adult

CE: Newton Compton Editori

Prezzo ebook: 2,99€

Prezzo cartaceo: 9,90€

Trama: Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

E se il ragazzo dei tuoi sogni esistesse davvero?


dreamology.jpg

Wow, sono rimasta molto ma molto affascinata da questo libro! *.*
Avevo letto molte recensioni e alcune davano solo poche stelle, ma per chi ha un debole riguardo ai sogni come la sottoscritta, non può aver fatto a meno di amare e adorare sia Max che Alice. 

«È come se stessimo insieme…», dico.
«Sai cosa voglio dire, Alice», replica Sophie, e il suo tono sembra davvero un po’ spazientito. «Qualcuno che tu possa veramente avere. E presentare ai tuoi amici. E con cui pomiciare dietro un cespuglio durante le scampagnate. Qualcuno che sia… diciamo… reale».

Reale.

L’ultima parola rimane sospesa tra noi. Scuoto la testa imbarazzata. Ha
ragione. Non importa ciò che provo per Max, perché c’è comunque un problema:
la serata al Met era un sogno. Ogni serata con Max, da quel che posso
ricordare, è stata un sogno. Perché Max è il ragazzo dei miei sogni… e solo dei
miei sogni.

Perché Max non esiste per davvero.

Alice è una ragazza adolescente che vive sola con il padre e il suo cane Jerry. Sua madre li ha abbandonati molto tempo fa per inseguire il suo sogno di esplorare il mondo, da quel giorno sono passati dieci anni e di lei restano solo e-mail. Ma Alice ha una persona che sin da piccola non l’ha mai abbandonata, o per lo meno gli ha dato la sicurezza della sua presenza: Max. 

«Max!», esclama il professor Levy, in tono divertito. «Spero di vedere più
coordinazione sul campo da calcio questa stagione. Bentornato, amico».
Max solleva lo sguardo solo per rivolgere un sorrisetto al professor Levy, poi si siede e comincia a fissare il libro come se fosse una bomba pronta a esplodere da un momento all’altro.
«Allora, Alice, siamo pronti per quella presentazione o cosa?», domanda Levy. Adesso tutta la classe è in silenzio e mi sta fissando.
Compreso il ragazzo dei miei sogni, che è appena diventato realtà.

E’ lui il ragazzo che popola i sogni di Alice, proprio quel Max che ritroverà fuori alla nuova scuola, dopo il trasferimento. Che sia solo un sogno?.

Adesso Max fa una pausa, e la sua voce si fa più dolce. «E il ragazzino non si è
mai sentito tanto felice in vita sua. Costruiscono il più incredibile castello
di cioccolato, con draghi e soldati e un fossato pieno di latte. Poi si addormentano uno accanto all’altra. Il ragazzo si sveglia nel salotto di casa sua, e anche se il castello e la ragazzina non ci sono più, è al settimo cielo. Ed è sicuro che la rivedrà».
«Quella ero io?», chiedo sbadigliando.
«Quella eri tu», dice Max, la voce un po’ rauca. «La prima volta che ci siamo visti».
«Mi piace questa storia». Sospiro.
«A più tardi, Alice», biascica Max.
«A più tardi», replico. Poi scivolo in un sonno pacifico.

Quando Alice scopre che anche Max l’ha sempre sognata in questi anni, inizia una ricerca della verità su quello che è capitato loro da piccoli. La cosa più toccante è stata vederli abbandonare quel mondo sicuro per affidarsi alla realtà, totalmente.E’ un romanzo differente da quelli letti di solito quindi sono davvero soddisfatta di questa nuova lettura! Max e Alice sono di una tenerezza davvero unica, ma c’è un personaggio che mi ha stregata totalmente con il suo essere esuberante e alternativo: Oliver ❤ Love U boy!.

Oliver mi guarda cupo, stretto nelle spalle. Non mi ha mai guardata così prima d’ora.
«Oliver».
«Non è il tuo ragazzo, Alice».
«Lo so», esordisco.
«Non è tuo. Appartiene a Celeste. E Celeste è una brava persona, non si
merita questo. Lui è suo. Non è tuo».
«Ma era mio!», alla fine grido.

Lucy Keating ha una scrittura fluida e semplice, riesce a catturarti e a trascinarti per davvero in un limbo simile a quello dei sogni 😀 . Un ottimo romanzo e non vedo l’ora di poter leggere altre sue opere!.
Grazie alla Newton Compton per questo bellissimo regalo! ❤ 

Valutazione: 8.5

4-stelline

Lucy Keating vive a Los Angeles, anche se è cresciuta a Boston, nel Massachusetts. Ha frequentato il Williams College nel Berkshires, e le manca molto la costa orientale degli Stati Uniti. Quando non scrive ama rilassarsi ascoltando musica, inventando nuovi gusti di gelato o intrattenendosi in lunghe e del tutto plausibili conversazioni con il suo cane, Ernie.

firmachicca

Advertisements

2 pensieri su “Recensione: Dreamology di Lucy Keating| Love is in the books

  1. cantidellebalene ha detto:

    Anche io l’ho letto! Mi ispirava un sacco, con la faccenda dei sogni e la trama molto originale. Però poi il finale mi ha lasciata un po’ perplessa, forse nel modo un po’ frettoloso con cui hanno risolto la cosa. Una lettura comunque piacevole e interessante 🙂 nessie
    ps. anche io ho fatto la recensione qualche giorno fa, se ti va di passare a trovarci 🙂 buona domenica!

    Liked by 1 persona

    • loveisinthebooks ha detto:

      Vado subito a leggerla!
      Si concordo sul finale, ma in fin dei conti nel complesso è stata una lettura nuova e alternativa, rispetto a tutte le altre 😀 .
      Davvero carino!
      Buona domenica ❤
      Chicca.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...