RECENSIONE: DANNEGGIATA DI VERONICA DEANIKE| LOVE IS IN THE BOOKS

Salve lettori! 🙂

Sono qui per parlarvi di un libro tutto italiano, un’opera Self che mi è piaciuta molto: Danneggiata di Veronica Deanike.

Vediamo insieme la scheda? 🙂

51uImrwfmnL.jpg

Autore: Veronika Deanike

Titolo: Danneggiata

Genere: Contemporary romance

CE: Self Publishing

Prezzo ebook: 2,99€

Trama: Sabrina, ferita e umiliata dalla sua stessa famiglia, vive in una comunità per minori. Danneggiata nell’animo, sviluppa una personalità autolesionista. Bella e arrabbiata con il mondo, brucia i suoi anni con la potenza del suo odio.
Lo psicologo e coordinatore della struttura, Alex, è un uomo di trent’anni che nel suo aspetto ombroso dimostra tutto il tormento del suo passato. Una doppia vita quella di Alex che parla di un profondo disagio: il giorno e la notte, aiutare e distruggere. Sabrina è per lui una tentazione amorale.
Questa non è la storia di un amore, è una storia di distruzione. Una giovane donna che vuole distruggere se stessa, un uomo che vuole distruggere i suoi demoni… L’incontro di due anime spezzate, la lotta per la sopravvivenza, la speranza di un amore.


desktop9

Posso essere sincera? Il mio “compito” in quello che scrivo credo sia proprio la sincerità.

Bene… Vi dico che mentre leggevo questo romanzo il mio vocabolario avrebbe fatto invidia ad uno scaricatore di porto (con tutto il rispetto xD).

Sono una che ama leggere diversi generi e vario dagli erotici, ai paranormal, ai new/young adult, ai dark ed ecc… Questo libro prima di scrivere la scheda non sapevo come classificarlo, in senso buono. 

Due età diverse.

Due modi differenti di affrontare le difficoltà.

Due protagonisti DANNEGGIATI.

Eppure cosa spinge i due ad avvicinarsi come due calamite? 

«Dopo tutto questo tempo non sei neanche riuscita ancora a dirmi “ti amo”.» «Io non so cosa sia l’amore, come faccio a nominarlo?»

E’ stato un libro talmente forte, intenso e “ombroso” che mi sono dovuta prendere qualche giorno per farne la recensione. I miei sentimenti e le mie sensazioni erano strettamente collegate alla mia fisicità. Nel senso che sentivo il romanzo come se mi fosse cucito addosso, non c’era differenza tra me e la protagonista. Questo credo che sia stata la bravura dell’autrice, del suo modo di scrivere che ha permesso di farmi sentire come se fossi parte del libro stesso e non spettatrice esterna.

«Può essere morto anche ciò che sembra respirare, Sabrina.»

FREDDO.

VUOTO.

BRIVIDI.

PAURA.

Sono stati i miei compagni durante la lettura. Credo che durante la parte finale io abbia perso non so quanti anni di vita, per poi riacquistarli e capire nell’epilogo. Per chi l’ha letto, sa di cosa sto parlando. Per chi non l’ha fatto: ve lo consiglio, ma a piccole dosi, perché questo è un romanzo che si deve gustare come il buon vino. 

Chapeau per Veronica! 🙂

Vi lascio con una frase che ho trovato nel libro, che io adoro e che spesso ripeto: 

«Non si può aiutare chi non vuole essere aiutato, purtroppo.»

firmaannie

Valutazione: 8/10

4-stelline

Advertisements

Un pensiero su “RECENSIONE: DANNEGGIATA DI VERONICA DEANIKE| LOVE IS IN THE BOOKS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...