Recensione: Cam Girl di Leah Reader| Love is in the books

Salve lettori,
avevo bisogno di trascrivere su word i miei pensieri e le mie emozioni riguardo a questo libro, quindi non ho resistito! Ecco qui il mio parere personale su Cam Girl di Leah Raeder , edito dalla Rizzoli.
Un libro che mi ha lasciata senza parole, immersa in una valle di lacrime e con una grande ricchezza nel cuore.

3681315-9788817087711

  Autore: Leah Raeder
Titolo: Cam Girl
Genere: Contemporary Romance
CE: Rizzoli
Prezzo ebook: 9,99€
Prezzo cartaceo: 19,00€
Trama: Vada Bergen è la pecora nera della famiglia, ed è anche al verde, quando decide di trasferirsi a migliaia di chilometri da casa per frequentare una scuola di specializzazione in belle arti. Con sé porta ciò che ama di più: la passione per la pittura e la sua migliore amica, Ellis Carraway, una persona speciale a cui la lega un sentimento struggente e totalizzante che va oltre l’amicizia. Sembra che niente sia in grado di separarle, finché un incidente d’auto cambia tutto. Vada ne esce profondamente segnata, sul piano emotivo e fisico: la sua promettente carriera artistica è interrotta sul nascere, ed Ellis si allontana, riluttante a parlare di quella notte. A Vada non resta più niente da perdere, e quando una giovane coppia di imprenditori le propone un lavoro come cam girl, lei accetta: deve semplicemente spogliarsi ogni sera per qualche ora davanti a una webcam, e le «mance» sono assicurate. Doveva essere solo una perversa fuga dalla realtà, la sua. Poi, però, con un cliente le cose si fanno serie.Blue è misterioso, seducente e interessato più alla vita che al corpo di Vada. La aiuta a guarire, e paga bene, ma la vuole tutta per sé: basta con gli spettacoli hot via webcam. Per Vada è una decisione facile, perché ha già cominciato a invaghirsi di lui, e più la situazione si fa bollente, più lei desidera l’uomo reale dietro la tastiera. Così un giorno gli chiede: Possiamo incontrarci? Blue accetta, ma a una condizione. E Vada si troverà costretta ad affrontare i fantasmi del passato e i segreti devastanti a cui cercava di sfuggire.Con una scrittura decisa e al contempo leggera, Leah Raeder ci invita a riflettere su gender e sessualità, e sulla percezione che abbiamo di noi stessi e degli altri. Un’atmosfera sul filo della suspense, un romanzo giovane calato con forza nella contemporaneità.


dd

Ci sono dei romanzi e quei romanzi.
Cam Girl è uno di QUEI romanzi.
Non c’è indizio più grande di una tragedia iniziale, per indicare che quel libro sarà un gran libro. 

Sente dolore?
Non potevo muovere la mano con cui disegnavo.

«Undici su una scala da dieci».

Vada è un’artista e ama dipingere la vita, ma ancora di più ama lei: Ellis.  Vada non riesce a liberarsi dei preconcetti che la società gli ha rifilato per tutti gli anni della sua vita e non sa più cosa è giusto o sbagliato. E’ per questo che quella sera erano li quando è successo, un litigio che è costata la vita ad un’altra persona. Ma è davvero la verità questa?. 

“ELLIS: Non ti batti mai per noi.
ELLIS: Ti sei fatta mettere i piedi in testa da tua madre. Era il momento giusto per dirglielo.
VADA: volevi che glielo dicessi ADESSO?
ELLIS: Le hai permesso di definirlo. Le hai permesso di dire che non è sano.
ELLIS: Permetti sempre agli altri di definire quello che siamo.
VADA: non lo so neanche cosa cazzo siamo.”

L’amore può davvero essere il motivo per il quale due persone si ostinano a farsi del male? Ad allontanarsi ? Non dovrebbe essere IL collante, l’amore? E’ questo che porta Vada a mandare via Ellis? E poi c’è Max, il padre della persona che ha ucciso… 
Un uomo distrutto dal dolore.

Perché adesso era quello che facevamo. 
Trattenerci a vicenda sull’orlo del precipizio.

« Cosa ti ha tenuta sveglia?»
« Il dolore.»
« Il tuo braccio? »
« La mia vita.»

E’ il dolore, di chi è in lotta costante contro se stesso? Allora perché lasciarsi definire? La paura che la gente non capisca, che giudichi, che parli, che sussurri, che indichi….

raw.gif

Avevo un dolore dentro che non ero più in grado di esprimere. Non potevo più disegnarlo. Non potevo più condividerlo con lei. Giaceva sepolto, intrappolato, riecheggiando tra le sue stesse pareti e diventando sempre più forte, un grido a cui non riuscivo mai a dare voce.
Vada diventa cam girl e riversa tutta se stessa in questo mondo. Fino a quando lei non torna a confondere di nuovo le cose. A rimescolare le carte in tavola?.
Perché sei tornata Ellis?.

«Ero ferita. Cercavo di fermare il dolore, proprio come te.»
Tentai un sorrisetto, ma venne fuori una smorfia. «Caspita, spero proprio che il tuo dolore si sia fermato, perché per me si è fermato tutto il resto. Il mio cuore. Tutto il mio fottutissimo mondo.»

Ma quella sera qualcosa è cambiato.
Cosa è successo realmente?
Chi era Ryan?

C’è una bomba dentro di me che aspetta di esplodere.

Cosa nasconde Max a Vada ?

Puoi lottare per i tuoi fantasmi, Max, ma io mi farò ammazzare
mentre lotto per i miei. 


Perché cercava di allontanarla da Ellis? 

«Perché mi hai messa in guardia a proposito di Ellis? Cosa mi nasconde?»
«Se stessa».

C’è una bomba dentro di me che aspetta di esplodere. 

Chi è Blue?

I nomi sono potenti.
Cambiano il modo in cui il mondo ti vede.

Chi è Skylar?

Questo libro parla di un tema attualissimo e racchiude in se un grande significato. Il colpo di grazia mi è stato inferto dalla scrittrice, che nella sua nota finale ha raccontato la diversità del mondo, facendomi versare lacrime a palate. Cosa ha il potere di definirci? Perché lasciamo che la gente ci categorizzi? Perché la gente vuole “aggiustare” queste persone? Non è più semplice accettale? Abolire i preconcetti… questo libro mi ha cambiata per sempre.

“Per me questa parola racchiude un senso diverso del genere e implica anche che il genere in sé è, in qualche modo, un concetto inutile.
E’ un gigantesco dito medio all’idea che il nostro sesso debba definire chi siamo”.

PS. Per tutti i lettori,
potete scegliere di leggere o non leggere questo libro in base ai temi trattati, e io lo capirei.
Ma credetemi se vi dico che ne vale assolutamente la pena.
Per un attimo, fate tabula rasa e leggete quello che Leah ha da dirvi.
Grazie.

Valutazione: 10/10 

stelline.png

Autrice: Leah Raeder è l’autrice di Unteachable e Black Iris ed è una nerd orgogliosa. Oltre a divorare libri, le piacciono il graphic design, i videogiochi, il buon whisky e l’arte dell’autolesionismo. Vive a Chicago.

Annunci

3 pensieri su “Recensione: Cam Girl di Leah Reader| Love is in the books

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...