Release Blitz: Recensione+Giveaway : Uccidimi di Chiara Cilli| Love is in the books

Salve lettori,
finalmente l’attesa è terminata!.

Uccidimi, terzo romanzo della serie Blood Bonds, di Chiara Cilli è online e noi l’abbiamo letto in anteprima per voi.
Venite a scoprire il “THE END” degli Anleri (diminuitivo di Henri e Aleksandra, protagonisti della prima trilogia appartenente alla serie).

BannerReleaseBlitz

WWWWednesday

Titolo: Uccidimi
Autore: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #3
Genere: Dark Contemporaneo
Pagine: 281
Prezzo eBook: € 4.99
Prezzo cartaceo: € 11.50
Data di pubblicazione: 1 Agosto 2016
Trama: Non avrei mai immaginato che la mia vita sarebbe finita così.
Non avrei mai creduto che la mia vita sarebbe dipesa dalla sua.

Ero pronta a morire per mano dell’uomo che mi aveva distrutto.
Ero pronto a uccidere la donna che si era presa tutto me stesso.

Ma la mia sofferenza non è ancora terminata.
Ma me l’hanno portata via.

Sta venendo a riprendermi, lo sento.
Me la riprenderò, a qualsiasi costo.

E questa volta non potrò fermarlo.
E questa volta non fallirò.

A meno che non sia io a ucciderlo.

**Attenzione**
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili
al dolore e alla schiavitù.

Aggiungi il libro su Goodreads:  https://www.goodreads.com/book/show/27996208-uccidimi  


ACQUISTA IL ROMANZO SU

BannerAcquisto

Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play

PER FESTEGGIARE L’USCITA DI UCCIDIMI,

IL PRIMO E IL SECONDO ROMANZO DELLA SERIE SONO IN OFFERTA!

 BannerSaldoSoffocami

Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play

BannerSaldoDistruggimi

Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play

LEGGI L’ESTRATTO

 

«Alzati».
Gli occhi sgranati dal terrore, fissai l’uomo mentre si rimetteva il cellulare in tasca, dopo aver ricevuto chissà quali istruzioni. «Cosa…»
La voce mi morì in gola non appena me lo ritrovai davanti, accucciato sui calcagni. Nonostante fosse di un’avvenenza strabiliante, l’oscurità che regnava sul suo viso era spaventosa oltre ogni limite.

Un’oscurità molto diversa da quella che celava i volti dei fratelli Lamaze.
Quella di quest’uomo non nascondeva alcun tormento.
Era pura.
Incondizionata.
«Non parlare. Non chiedere. Fa’ come ti dico» mi istruì, la voce così profonda da farmi tremare. «È tutto chiaro?»
Lo fissai, paralizzata dalla paura. C’era qualcosa in lui che mi ghiacciava il sangue nelle vene e radeva al suolo tutta la mia audacia. Non mi aveva neanche sfiorato, nondimeno era come se il mio subconscio fosse consapevole della sua lampante pericolosità.
Come se sapesse che contro di lui non avevo alcuna speranza.
Il mio silenzio non gli piacque. «Quando ti faccio una domanda» scattò «tu rispondi». Temporeggiò, forse per consentirmi di comprendere ciò che aveva detto. Poi ripeté: «È tutto chiaro?».
Il suo sguardo era così duro da togliermi il fiato. Non vi era umanità in esso, solo una risolutezza che mi annientava.
«Sì» riuscii a bisbigliare.
Strinse impercettibilmente gli occhi, quasi la mia risposta lo avesse irritato. «Non prendermi per il culo, Nikolayev. So che donna sei. L’ho visto, ricordi?» Inclinò il capo e mi squadrò in un modo che mi fece accapponare la pelle. «Prova di nuovo».
Sapevo bene cosa si aspettava da me.
Quello che voleva.
Quindi feci appello a tutto il mio coraggio e, con decisione, dissi nuovamente: «Sì».

TEASER GRAFICO

Teaser1

RECENSIONE a cura di LOVE IS IN THE BOOKS

                   

13516623_1119859994723882_2639545623576044612_n.png

 

Quel brivido.
Lo riconobbi all’istante.

Era mio.
Henri…”

 

 “Aleksandra…
Avrei riconosciuto quel brivido ovunque.

Rappresentava ciò che mi apparteneva.
Era mio.”


Il capitolo finale della storia che vede come protagonisti Aleksandra Nikolayev e Henri Lamaze è l’epilogo dell’inizio.

13876495_1140774842632397_8445810015747261123_n.png

L’epilogo della loro storia;

L’inizio della guerra.

Alla fine di Distruggimi, Aleksandra viene rapita dal campione del re e portata al suo cospetto. Sarà in quel momento che Aleksandra capirà di aver già avuto a che fare con il re di Véres.

Leks….

Aleksej.

«Voglio che tu uccida Henri Lamaze». 

Il re ha un piano per la nostra protagonista e, ben presto, Aleksandra viene sottoposta ad una s13882439_1141313532578528_469777694323729553_nerie di torture da parte del campione del re e da quest’ultimo in persona, mirate a spezzarla, a renderla come loro.

«Se io vinco, mi ucciderai prima che lui riesca ad arrivare a me».

Henri farà di tutto per riprendersi la sua donna.
Per mettere fine alla sua vendetta.

  Per porre fine alla sua vita.

13876513_1140781572631724_2300067105124178866_n.png

«Stavo per premere quel fottuto grilletto».
Gli occhi di André calamitarono i miei.
«Ero pronto».
«Allora mettiamo fine a questa storia».

Quanto può sopportare una persona prima di spezzarsi?
Quanto può vedere una persona, prima di sottomettersi?
Cosa spezza una persona?

Quando colpisci persone innocenti.
Persone che ama.

“Non si muoveva.
Non distolsi gli occhi.
Rimasi con lei, su quel pavimento freddo.
« Fa’ quello che voglio, o accadrà di nuovo».
Mi spezzai

12790995_1046363388740210_3570196794395097841_n


Aleksandra viene lasciata a casa Lamaze, come un “cavallo di Troia” a detta di André Lamaze 🙂 , con il compito di uccidere Henri.
Due anime che si sono legate, due anime che si cercano, che si desiderano, che sono uguali.
Come puoi ucciderla?.
Non la uccidi, perché uccideresti te stesso.
Ma quando a volersela giocare sono delle pedine, come il Re e la Regina, allora c’è qualcosa di più grande in ballo, qualcosa di più pericoloso.
Qualcosa che cambierà per sempre le carte in tavola.

13781979_1140807642629117_3216780095626444140_n

 “E allora compresi.
Aleksej Bower voleva vedere Armand inginocchiarsi ai suoi piedi.
Voleva privarlo della sua famiglia.”

13895272_1140818939294654_8565627005830629001_n.png

“Lo accesi.
Inserii il codice PIN.
Due squilli, e la sua voce vellutata e seducente risuonò nel mio orecchio.
«E così hai scelto, Armand».

Una chiamata per porre fine a secoli di neutralità.
 E dare inizio alla guerra.

Quando i Lamaze arrivano a villa Bower, accompagnati dalla Regina di Véres, Henri Lamaze è l’unico ad essere lì per lei.
Gli istanti tra Aleksej, Henri e Aleksandra sono stati intensissimi, ad ogni “Guardala” un sussulto.

«Si» risposi duramente. «Morirei per lei».

Sei disposto a rinunciare a lei?
Sei disposto a vivere nella dannazione?

«Eravamo pronti» dissi, con decisione. «Su quella pista. Non è cambiato niente»
«E’ cambiato tutto»

Quando ho compreso la scelta di Henri, il mio cuore si è arrestato, per poi riprendere a battere a ritmo regolare. Non mi ero accorta che dall’inizio del libro il ritmo del mio cuore fosse accelerato.
Alla fine ho capito.
La vendetta più cruda non è la morte.
Uccidimi è un romanzo degno del suo genere, un dark contemporaneo dalle tinte fosche, dove non ci sono sentimenti puri, dove anche i buoni alla fine cedono al male. E’ difficile lasciare andare gli Anleri, ma penso che, con l’ultima decisione di Henri, Chiara abbia dato al romanzo il finale più vero, più sentito, più giusto. Il punto di non ritorno.
Questa prima trilogia è stata mozzafiato e ha conquistato il cuore, la mente e l’anima di moltissime lettrici.
Impressionante è stato l’evolversi della scrittura di Chiara Cilli che ora rasenta la perfezione: la punteggiatura è espressione e arriva al lettore sotto forma di emozioni e sensazioni, dolorose o meno che esse siano.
Uccidimi, introduce il primo capitolo della nuova trilogia che vedrà come protagonista il più piccolo dei fratelli Lamaze, André Lamaze.
Nell’attesa di scoprire cosa succederà nella guerra tra le casate di Véres, gustatevi questo capolavoro del dark contemporaneo tutto italiano!
Grazie Chiara per aver permesso a noi lettrici italiane di scoprire questo genere mozzafiato!
Xoxo,
Chicca.

Valutazione: 10/10

stelline

 PARTECIPA AL GIVEAWAY 

Clicca qui

GUARDA IL BOOKTRAILER

L’AUTRICE

Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal dark fantasy e contemporaneo all’erotic suspense. Ama le storie d’amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

Facebook | Twitter | Website | Goodreads | Amazon

YouTube | Google+ | aNobii | Newsletter | Pinterest | Instagram

Annunci

6 pensieri su “Release Blitz: Recensione+Giveaway : Uccidimi di Chiara Cilli| Love is in the books

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...