RECENSIONE: RAINY DAYS DI ANTONELLA SENESE| LOVE IS IN THE BOOKS

Buona sera lettori!! 🙂

In questo articolo vi parlerò delle emozioni che mi ha dato l’ultimo libro che ho letto. Sto parlando di Rainy Days, un Self-Publishing  di Antonella Senese.

Venite con me a conoscere la scheda 🙂

07613b565f3cd0871454bc3e44182c9e

 

Autore: Antonella Senese

Titolo: Rainy Days

CE: Self Publishing

Genere: Contemporary Romance

Prezzo e book: 0,99€

Prezzo cartaceo: 9,26€

Trama: Liam O’Reilly è un uomo che ha lavorato duramente per realizzare i suoi sogni. Ha lasciato Dublino per inseguire la carriera che ha sempre desiderato nel mondo della musica, sperando di costruirsi una nuova vita lontana dal suo passato, ma nonostante la fama e il successo raggiunti, c’è qualcosa che non gli permette di essere felice e che lo costringe a tornare alle origini: una promessa fatta anni prima a cui non è riuscito a tenere fede.
Rain O’Donovan vive con suo fratello e i suoi amici in una cittadina sul mare a nord di Dublino. Trascorre le sue giornate tra il lavoro nel pub di famiglia e le sue amate passeggiate sotto la pioggia. La sua è una precaria e metodica quotidianità che le permette di mantenere insieme i pezzi di una vita che non ricorda di aver vissuto a causa di un incidente in cui ha perso parzialmente la memoria.
Liam ritorna dopo due anni di assenza, deciso a rimediare agli errori fatti in passato, ma ce n’è uno che rimpiangerà sempre e a cui forse non c’è rimedio.
Il suo sbaglio più grande e il suo più doloroso rimpianto.

________________________________________________________________

Desktop5

Ho da pochissimo finito questo libro e ho ancora tutte le emozioni dentro che fanno a botte per uscire e per prendere il sopravvento su di me. Vi dico solo che già le lacrime sono riuscite a varcare la barriera che mi ero imposta, ma nulla da fare, hanno vinto loro.

INSPIRA.

ESPIRA.

Ancora una volta… Ancora un attimo…Ok, ci sono! 🙂

Parto subito da una frase del libro che mi è piaciuta in particolar modo e vi avviso subito che durante questa recensione ne troverete parecchie, se fosse stato possibile, vi avrei riportato tutto il libro! Perché davvero ogni due secondi dovevo fermarmi per segnare le frasi più belle.

Ho bisogno di lei, per respirare, per capire che non è finita, per alleggerire questo peso che mi porto addosso, sulle spalle, nella testa, nel cuore. Ho bisogno di sapere che almeno lei può farcela, che può avere ancora una vita e che io, magari, possa vivere del suo riflesso e sentirmi, sentirmi di nuovo e capire di essere ancora vivo.

Una ragazza: Rain. Due fratelli: Neil e Liam. Una band ma sarebbe meglio definirli: una famiglia. Un tour. Una proposta. Un rifiuto. Una notte di pioggia. Un incidente. Delle vite che non saranno più le stesse.

Lei, l’unica ragione che mi tiene ancora qui. Lei, l’unica nota che voglio ricordare di questa melodia che mi graffia le orecchie e il cuore.

Come esprimere a parole tutto quello che questo libro racchiude in esso? Se dovessi farlo con un aggettivo, userei INTENSO. Se dovessi farlo con un’istantanea, userei un’immagine di due ragazzi bagnati fradici che si guardano negli occhi sotto la pioggia. Se dovessi farlo con un’emozione, userei sempre e solo la parola AMORE.

Vita. Ecco cosa sento vicino a lei. Sento la vita tornare a scorrere nelle mie vene, nei miei muscoli, nella mia mente. Nel mio cuore.

Amore, quante volte sentiamo questa parola? Infinite. Ma quante volte ci soffermiamo davvero su di essa? Ecco: questo è l’effetto che mi ha fatto questo libro. Mi sono ritrovata davanti situazioni che mi hanno fatto riflettere su quanto la vita sia fragile come le ali di una farfalla, ma se l’amore è radicato nel cuore non ci saranno ostacoli, non basterà una perdita di memoria, troverà sempre la sua strada.

Mi chiede perché sono tornato indietro, se è per una ragazza. Come posso dirle la verità? Come posso confidarle che l’unica ragione che mi ha portato fin qui è lei? Come dirle che lei è tutta la mia vita? Allora mi alzo, m’inginocchio ai suoi piedi e le prendo il viso tra le mani. Voglio respirare di lei, voglio sentire la vita ancora scorrere dentro di me, ho bisogno di rendermi davvero conto che tutto questo è reale, che lei c’è.

Quante cose possono cambiare in pochi minuti? E mi sono chiesta più volte: cosa sarebbe accaduto se in quella notte di pioggia, l’incidente non ci fosse stato? Un quesito che ha trovato risposta alla fine del romanzo.

“Non voglio prendermi gioco di te, Rain. So cosa pensi, ma ti assicuro che mi piaci, mi piace ogni cosa di te. Non m’importa di quello che è stato. Non m’importa di quello che non potresti mai darmi, perché tutto quello che voglio, Rain, te lo giuro, è starti accanto. Permettimi di starti vicino, di conoscerti. Permettimi d’innamorarmi di te, Rain O’Donovan, perché sei entrata nella mia vita e non posso lasciarti andare.”

Perché leggere questo libro? Perché è un libro intenso, un libro capace di far attorcigliare le budella, è dolcissimo ed straziante al tempo stesso, è un romanzo che non ha nulla da invidiare ai romanzi americani e, si, diciamolo pure: è tutto ITALIANO. Mi sono innamorata dei protagonisti e della loro storia man mano che andavo avanti e se qualcuno mi chiedesse se vale la pena di leggere questo libro, risponderei sempre, solo: SI!

Ogni cosa di lei è già mio. Ogni cosa di lei è sempre stato mio.

E con questa frase vi saluto e alla prossima, Annie ❤

Valutazione:

stelline

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...