Recensione: La paura di cadere di Elisa Gentile

Salve lettori,

oggi vi parlo di un’opera self di Elisa Gentile , scrittrice che ha pubblicato anche con la Newton Compton la famosa trilogia delle bugie *_*.

La nuova serie si chiama Vertigine e il primo volume è intitolato La paura di cadere!

Venite a scoprire chi sono Bia e Trevor 😉

La-Paura-di-Cadere-di-Elisa-Gentile-Vertigine-Series-1

 

Autore: Elisa Gentile

Titolo: La paura di cadere

Serie: Vertinge Series

CE: Self publishing

Genere: Romance

Prezzo e book: 0,99€

Prezzo cartaceo: 9,36€

Trama: Airys ha lunghi capelli rosso fuoco naturali e occhi neri come la notte. Canta, disegna e ha mille sogni nel cassetto, proprio come ogni ragazzina della sua età. E, come ogni ragazzina della sua età, ha già avuto la sua prima cotta.
Lui si chiama Trevor, ma per lei non ha un volto, ma solo un numero di cellulare e parole dolcissime che digita sugli sms maliziosi che si scambiano per una strana coincidenza del destino.
Una sera, complici le luci pirotecniche di un locale di Barcellona, Airys versa una birra sulla maglietta di un ragazzo alto, tanto alto, con profondi occhi color ghiaccio e un sorriso accattivante che rischia di sbatterla in Paradiso. Quando lui si sfila la maglietta per consegnargliela e fargliela lavare, poi, tutto si disintegra nella mente della ragazza dai capelli rosso fuoco: tatuaggi. Tatuaggi ovunque. E una sicurezza: quel ragazzo arriva dal suo passato. Quel ragazzo è QUEL Trevor che ha saputo trascinarla nel suo dolcissimo primo amore.
Da un fatale scherzo del destino può nascerne un amore. O una passione proibita. O un’ossessione difficile da controllare.


nn

Per favore, per favore ditemi ora che Bia mi diventa una strega per davvero e inizia a mandare saette in testa a Trevor, cambiandogli per sempre i suoi circuiti neuronali?! Si?!. No, perché davvero non si può far finire un romanzo così!!!

Ma veniamo a noi! In questo primo libro iniziamo a conoscere i due personaggi: Bia e Trevor. 

Ho da subito potuto constatare che la gente ha avuto da ridire sui comportamenti di Bia, sulla sua età e sugli atteggiamenti di Trevor. Bé gente, lasciatevi anche dire: BENVENUTI NEL MONDO DI NOI GIOVANI!. E si, questo è quello che succede alla maggior parte di noi ragazze al mondo d’oggi: curiose, innamorate della vita, la voglia di iniziare a vivere una favola… e ci innamoriamo sempre dello stronzo di turno che non ci si fila neanche per tutto l’oro del mondo!. A 15 anni, quando ti innamori, ti si calano dei prosciutti sugli occhi infiniti, e anche quando le cose ti accadono sotto gli occhi, tu… fai semplicemente finta che non siano li. Che non ti feriscano.

Che la persona che ami, non ti ferisca. 

“Avevo già pensato di farla finita; quel Ruben mi ha solo reso le cose più facili del previsto. La sua voce rompe il silenzio dei miei movimenti. «Forse mi sto innamorando di te»”

Poi non so cosa succede, ma alla fine ce la fai a realizzare che amare è bello, ma essere ricambiati lo è ancora di più. Che amare qualcuno che ti ferisce, significa amare a senso unico perché chi ama non ferisce, chi ama: AMA.

” «Sei ancora arrabbiata con me?»

«Un po’»”

Penso di aver rivisto in Bia, come anche in Selvaggia, me stessa. Innamorata persa, non riuscivo a vedere quello che stava accadendo intorno a me. A 15 anni l’amore è la cosa più bella che ti possa capitare come anche la più dolorosa. 

“«Andiamo, allora?» «Dove?», domando. Sono arrossita, ma sono così felice del gesto che ha fatto. «Vuoi sapere troppe cose, Streghetta».”

Bia è una ragazzina davvero talentuosa: canta, disegna, crea i suoi abiti. Una vera artista e mi piace! Adoro le persone che sanno cosa fare della propria vita! 

“«Mettila giù».

«Dobbiamo rivestirla, Agnes».

«Ti ho detto: mettila giù. Ci penso io».”

Impazzisco per Aaren e Alan !!! *_* Datemi questi due fratelloni iperprotettivi please!

“Non posso nascondergli niente. Alan si accorgerebbe di ogni cosa se non scherzassimo sempre così tanto; con Aaren ho un rapporto diverso, più profondo. A noi… basta uno sguardo.”

Quello che non ho ancora inquadrato è Trevor, il protagonista maschile. Per ora, posso solo dire che ama incondizionatamente Nina e io ne sono perdutamente innamorata *_* . Nina è una persona speciale ❤ 

““«Magari la prossima volta ci sarai tu con me, su quella macchina»”.”

ah, ah, mi piace anche Sasha ! Ma Bia, cavolo, pigliati Sasha !!! xD ahahahah 

“Gli scappa un sorriso. «Sei bagnata». I suoi denti sono bianchissimi, si riavvicina e torna a baciarmi: con le dita scansa di lato la mia mutandina.”

Non vedo l’ora di poter leggere il seguito per capire come si sviluppa la storia. Di per sé questo inizio non è male, ma avrei ridotto alcune descrizioni e eventi e introdotto qualcosa di più sul personaggio maschile :/ . Il fatto che lui la stesse “tradendo” in qualche modo si era capito ma avrei voluto qualcosa in più che mi lasciasse trepidante per l’uscita del secondo libro, invece ora lo aspetterò calma 🙂 . Voi dite che è meglio cosi? Forse. 

Nota: per me dietro la porta c’è Nes o True o…. boh xD

Da “La paura di cadere” è tutto ! 😀

Correte a leggere Elisa Gentile e non ve ne pentirete ❤

Valutazione :

4 stelline

 

Autore: Elisa Gentile è l’autrice dei best-seller “Non Meriti Un Minuto In Più del Mio Amore” e “Ti Amo Perché Sei Bugiardo” editi Newton Compton, torna con una nuova Series, e promette come sempre emozioni forti e indimenticabili.

Annunci

2 pensieri su “Recensione: La paura di cadere di Elisa Gentile

    • loveisinthebooks ha detto:

      Esatto D. ❤
      La cover è davvero favolosa e la storia anche 😀
      Bisogna tornare a pensare come una ragazzina di 15 anni che si innamora per la prima volta, per comprendere davvero i sentimenti di Bia 😀
      E' questa la chiave di lettura giusta, secondo me 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...